Questa Flanders Red viene fermentata con lieviti diversi dal Saccharomyces cerevisiae, in particolare dal Lactobacillus, che produce un carattere aspro attribuibile all’acido lattico. Lunghi periodi di invecchiamento vengono preferiti, spesso in botti di rovere, per conferire alla birra un carattere tipico.

 OG:1.059  FG:1.008
 IBU:15  EBC:30


Alcol
: 6,2%

Ingredienti per 20 litri 

– 2,3 kg di malto Maris Otter
– 2,3 kg di malto Munich
– 230 g di malto Aromatic
– 230 g di malto Roast
– 230 g di fiocchi di Avena
– 115 g di Special B
– 30 g di luppolo Hallertau Saphir (60 min) a 3.3%AA
– 30 g di Oak chips medium
– Lievito Wyeast German Ale 1007
– Lievito Wyeast Roeselare 3763

Procedimento:

Durante la cotta, aggiungere i malti macinati a 14 litri di acqua a 73°C e mantenerla a 67°C per 60 minuti.
Fare vorlauf finchè il mosto non appare limpido e procedere con lo sparge. Disciogliere il mash nel Lauter bin con acqua calda (14 litri) a 78°C. Raccogliere circa 24 litri di mosto e far bollire per 60 minuti. Aggiungere il luppolo come indicato negli ingredienti (i valori si riferiscono a tempo mancante dalla fine della bollitura). Raffreddare più velocemente possibile il mosto fino alla temperatura per inoculare il lievito 1007 (18°C).
Iniziare la fermentazione a 18°C e dopo circa 7 giorni lasciare salire liberamente la temperatura. Quando stiamo per raggiungere la densità finale, travasare ed inoculare il 3763 e aggiungere le oak chips. Lasciare maturare per 6-12 mesi in un luogo fresco e buio. Successivamente imbottigliare e carbonare a 1.75/2 volumi di Co2.

Tips:

Si consiglia di far maturare il prodotto in botti di rovere (in questo caso si può omettere l’aggiunta di oak chips).

COMMENTA

Please enter your comment!
Please enter your name here