Con il succo di mele concentrato si possono ottenere 2 varietà di sidro con gusto e gradazione differenti:

NORMALE: 23 litri con l’aggiunta di Kg. 1,250 di zucchero, gradazione alcolica 4,8%,
EXTRASTRONG: 18 litri con l’aggiunta di Kg. 1,400 di zucchero, gradazione alcolica 6,4%.

Il procedimento è molto semplice, e simile alla preparazione della birra:

1 – Attivazione dei lieviti, versare la bustina dei lieviti in una tazza di acqua tiepida, leggermente zuccherata e lasciarla a temperatura ambiente.
2 – Versare il succo di mele concentrato in una pentola, recuperando con un po’ d’acqua calda quanto rimane nel barattolo. Sciogliere lo zucchero richiesto con 2/3 litri di acqua bollente e mescolare il tutto con il mestolo precedentemente sterilizzato.
3 – Versare nel fermentatore 3/4 litri di acqua fredda e di seguito il mosto caldo sciolto nella pentola.
4 – Completare il riempimento con altra acqua fredda fino alla capacità stabilita (18 o 23 litri).
5 – Aggiungere il lievito precedentemente reidratato e mescolare energicamente il tutto con il mestolo sterilizzato. Quindi avvitare il tappo e versare un po’ di soluzione sterilizzante nel gorgogliatore.
6 – Sistemare il fermentatore a temperatura tra i 22/25 ºC. Si raccomanda temperature non inferiori ai 16 ºC e non superiori ai 28 ºC. Generalmente la fermentazione inizia entro 24 ore, un po’ dopo se la temperatura è più bassa.
7 – La fermentazione di solito termina dopo 10/12 giorni, per la verifica si usa il densimetro. Un valore tra i 1000 e 1002 conferma l’avvenuta fermentazione. Se la fermentazione è completata si sposta il fermentatore in un luogo più fresco 18ºC. Quindi decidete se ottenere un sidro frizzante o piatto.
8a – SIDRO FRIZZANTE Lasciare per altri 2 giorni in modo che il lievito si depositi sul fondo.
Il sidro in questa fase è ancora torbido, è normale. Travasare nelle bottiglie aggiungendo prima lo zucchero nella proporzione di 4/5 grammi/litro. In alternativa se disponete di un secondo fermentatore sciogliervi l’intera quantità di zucchero e travasare il sidro, quindi imbottigliare.
Ponete le bottiglie in un luogo con temperatura tra i 20 e i 25ºC per 10 giorni in modo di completare la fermentazione secondaria. Quindi mettete a maturare in un luogo più fresco. Il sidro è subito pronto da bere, una ulteriore maturazione di qualche settimana migliorerà notevolmente il gusto.
8b – SIDRO PIATTO Dopo la fine della fermentazione lasciare per altri 7/10 giorni in modo che si chiarifichi. Imbottigliare direttamente da fermentatore avendo cura di non muovere i depositi sul fondo. Mettere le bottiglie in un luogo fresco e consumare dopo qualche settimana.

2 COMMENTI

    • Fino ad arrivare ai 23 litri per la versione normale, mentre fino ad arrivare ai 18 per la versione strong. Consiglio un succo di buona qualità, meglio se artigianale.

COMMENTA

Please enter your comment!
Please enter your name here